Che differenza c’è tra SEO e SEM? (Per davvero)

Che differenza c'è tra SEO e SEM (Per davvero)

Cosa troverai in questo articolo?

Non sai ancora qual è la differenza tra SEO e SEM? Leggi questa guida e capirai cosa sono e qual è la più adatta al tuo business.
Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Contenuti dell'articolo

Ciao, imprenditore!

Oggi, vogliamo spiegarti che differenza c’è tra SEO e SEM.

Per esperienza, sappiamo che molti imprenditori come te sono piuttosto confusi sulla natura delle due discipline.

Alcuni pensano che siano la stessa cosa, altri, invece, ignorano l’esistenza di una delle due.

Cerchiamo, quindi, di capire cosa sono, in che modo si distinguono e, soprattutto, quando e come implementarle nella tua strategia di marketing.

La differenza tra SEO e SEM

Per capire a fondo la differenza tra SEO e SEM, vogliamo spiegarti prima di cosa si occupano le due discipline.

Ti anticipiamo che entrambe si occupano del posizionamento di un sito web sui motori di ricerca. Ma con questa differenza:

  • la SEO si occupa dei risultati organici, non a pagamento
  • la SEM include la SEO e la SEA, dunque anche i risultati di ricerca a pagamento.

Continua a leggere e ti spiegheremo tutto nel dettaglio.

Cosa vuol dire fare SEO

In guide precedenti, ti abbiamo spiegato che adottare una strategia SEO significa portare avanti determinate attività volte a migliorare il posizionamento del tuo sito sui motori di ricerca.

Da sottolineare che la SEO (search engine optimization) lavora sui risultati organici, ovvero non a pagamento. I risultati di ricerca che, per intenderci, non sono mostrati sotto forma di annunci Google.

Tramite un sito web strutturato e contenuti ottimizzati, è possibile fare in modo che il suo posizionamento migliori, scalando la SERP Google e finendo (magari!) in prima pagina per una keyword o query funzionale al proprio business.

Ad esempio, se hai un negozio che si occupa di vendere scarpe a Monza, potresti voler posizionare il tuo sito per le keyword “vendita scarpe a Monza“, oppure “negozio di scarpe a Monza“.

Se vuoi comparire tra i primi risultati quando un utente cerca una di queste query, devi mettere in pratica una serie di strategie.

Alcune le trovi in questa guida, nella quale trovi 5 consigli SEO da per imprenditori da mettere subito in pratica.

SERP Google, risultati organici per "negozio di scarpe a Monza"
SERP Google, risultati organici per “negozio di scarpe a Monza”

Cosa si intende per SEM

Il termine SEM sta per search engine marketing. Come si evince dallo stesso acronimo, è un insieme generale, che include tutte le attività che possono migliorare la posizione del tuo sito sui motori di ricerca.

Non solo la SEO, ma anche la SEA: ovvero search engine advertising, dunque le pubblicità a pagamento, come le campagne su Google AdWords.

Oggi, con il termine SEM si intende per lo più l’attività a pagamento, come se SEO e SEM fossero due sotto – insiemi appartenenti alla generica attività di search marketing.

Al di là delle definizioni, che contano poco rispetto ai risultati, c’è da dire che entrambe le attività possono essere d’aiuto per il proprio business.

Ma prevedono investimenti e, soprattutto, tempistiche molto diverse tra loro.

SERP Google, risultati a pagamento per "vendita scarpe"
SERP Google, risultati a pagamento per “vendita scarpe”

La reale differenza tra SEO e SEM

Secondo noi, la reale differenza tra SEO e SEM deve essere rintracciata nelle diverse strategie da applicare nei due casi.

Imprenditore, è chiaro che implementare entrambe le strategie sarebbe la scelta migliore per il tuo business.

Ma se non hai budget per entrambe, cosa fare?

Dipende. Dipende dai risultati che vuoi raggiungere, dagli obiettivi del tuo piano di marketing.

Riprendiamo l’esempio del negozio di scarpe. Vuoi implementare la vendita online delle tue calzature e farlo su Monza.

Hai due strade davanti:

  • trovare subito clienti per vendere tramite una campagna a pagamento, senza dare importanza al posizionamento organico
  • puntare su un buon posizionamento del sito, anche se richiede più tempo, in modo da non dover ricorrere a successive campagne a pagamento.

La differenza tra SEO e SEM, imprenditore, è proprio questa: preferisci una strategia di lungo periodo o di breve periodo?

Vuoi risultati immediati in termini di vendita senza puntare a una presenza costante su Google, oppure ottimizzare la presenza del tuo sito sul web anche se la strategia necessaria a farlo richiede più tempo?

Indubbiamente, come ti abbiamo già detto, i risultati migliori in termini di vendita arrivano tramite una strategia che prevede entrambe le attività, ma se devi scegliere devi chiederti di cosa hai bisogno e, soprattutto, quali risorse hai.

Se hai una figura che ti consente la cura dei contenuti, la scrittura di articoli di blog ben strutturati, la possibilità di adottare un’ottima strategia di link building, allora ti conviene optare per la SEO.

Non vedrai subito risultati, ma nel corso del tempo ti renderai conto che il tuo sito si posizionerà sempre meglio e, di conseguenza, sarà sempre più facile trovarlo per gli utenti.

Se, invece, hai una figura che ti consente di ottimizzare le campagne a pagamento, ti conviene optare per la SEM. Questa offre risultati immediati ma non migliorerà, sul lungo periodo, la posizione del tuo sito.

Avrai un ritorno immediato dell’investimento, ma sarai costretto a ripeterlo più volte perché, una volta terminate le campagne, il tuo sito rimarrà nei meandri nascosti di Google.

Con la SEO, il ROI non sarà immediato, ma scalerai la SERP in modo costante nel tempo.

Se fatta bene, l’attività SEO ti consentirà di arrivare in prima pagina.

Risultato che potrà perdurare per un lungo periodo di tempo, anche se l’attività verrà stoppata.

Ricapitolando, imprenditore, devi scegliere:

  • la SEM se vuoi risultati immediati
  • la SEO se vuoi risultati non immediati ma di lungo periodo.

A livello di budget, non fa molta differenza. Diciamo che un’attività SEM prevede un esborso immediato di denaro. La SEO, invece, prevede un investimento diluito nel tempo.

Imprenditore, hai finalmente capito qual è la reale differenza tra SEO e SEM?

Noi pensiamo di si.

Ma se hai dubbi o necessiti di una consulenza su quale strategia è la più adatta per il tuo business, contattaci ora!

Iscriviti alla newsletter

Scopri altri articoli simili...

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram